Back to Question Center
0

Davanti al NYFW, Tom Ford è l'ultimo progettista a progettare le passerelle "stagionali"

1 answers:

Ahead of NYFW, Tom Ford is the Latest Designer to Plan “Seasonless” Runways

Venerdì scorso, il designer Tom Ford ha improvvisamente cancellato il suo show della settimana della moda di New York. Invece, ha in programma di mostrare e vendere la sua collezione autunno / inverno contemporaneamente durante la NYFW a settembre.

"Le sfilate di moda e il tradizionale calendario della moda, così come li conosciamo, non funzionano più come una volta, ha detto Tom Ford, da tempo considerato una figura di spicco. "I nostri clienti oggi vogliono una collezione immediatamente disponibile. Le sfilate di moda e il tradizionale calendario della moda, così come li conosciamo, non funzionano più come una volta - free teleprompter download. "

Per non parlare del fatto che la predominanza dei social media e l'accesso immediato ai progetti della prossima stagione alimentano solo i knockoff che appaiono negli scaffali della moda dei fast fast, spesso davanti alla realtà.

"Spettacoli guidati dai consumatori"?

L'annuncio di Ford giunse sulla scia della scelta di Burberry di mostrare la sua collezione maschile e femminile in due spettacoli all'anno con linee "senza stagioni" immediatamente disponibili per l'acquisto su. la rete.

Il CFDA, che organizza la settimana della moda di New York, ha assunto i consulenti aziendali BCG per esaminare il problema della presentazione delle collezioni con quattro mesi di anticipo rispetto alla vendita al dettaglio e la possibilità di cambiare stagione.

Il designer Diane von Furstenberg, presidente della CFDA: "Qualcosa non va più a causa dei social media, le persone sono confuse .. Tutti sembrano ritenere che gli show siano guidati dal consumatore è un'ottima idea. "

Altri ipotizzano che il NYFW, una volta un'oasi per i dettaglianti e la legittima stampa di moda, sia diventato nient'altro che un'apertura di un altro club, completo di attaccabrighe, wannables, bloggers, gate crashers e simili. Un punto parzializzato dal presentatore di tarda notte Jimmy Kimmel nel suo video "Lie-Witness News".

In un articolo graffiante in il New York Post di lunedì, Hannah Elliott, reporter di lusso per Bloomberg, ha condannato la diluizione del NYFW.

"L'ho notato [l'altra sera] alla festa di apertura per la settimana della moda maschile", dice. "Apparentemente tutte le persone presenti erano pubblicisti e blogger. Anche se cinque anni fa, le feste di moda erano piene di bambini, artisti, modelle e designer del centro. Ma l'intera cosa è cambiata ", ha detto Elliot.

"Non è sola a trovare la settimana della moda un po 'truccata. Mentre gli spettacoli delle donne sono pronti per il lancio di giovedì, redattori, designer e altri addetti ai lavori stanno dicendo che l'intera faccenda è diventata passata ", ha dichiarato il Post .

"Le sfilate di moda sono diventate un modo per comunicare con i media, e gli stessi giornalisti coprono sia le donne che gli uomini", ha dichiarato l'analista di Exane BNP Paribas Luca Solca. "Quindi, ha molto senso combinare i due, mentre si risparmia denaro nel processo e si può fare un botto più forte con i tuoi soldi. “

April 12, 2018