Back to Question Center
0

La polizia di New York arresta l'uomo per la vendita di borse false di cartone

1 answers:

New York-Se non credi che le forze dell'ordine di New York non stiano prendendo di mira i prodotti di lusso contraffatti, chiedi ad Wing Sun Mak, un impiegato di una Chinatown. negozio specializzato nella vendita di versioni in cartone, in carta e in plastica di famosi marchi di lusso.

Secondo The New York Times , la polizia ha incriminato Mak con due capi d'accusa di violazione del copyright nel terzo grado dopo aver tentato di vendere versioni in cartone di tre borse "che portavano un marchio contraffatto Burberry - zeytinburnu arçelik servisi. "E una borsetta che" portava una falsa insegna Louis Vuitton. "

" Mi ha chiesto, 'Quanto costa?' "Mak ha raccontato al Times . "Ho detto $ 20, e ha tirato fuori il suo distintivo e ha detto:" Me lo stai vendendo? "E poi mi ha arrestato. "

Prodotti di cartone:" Regali simbolici per i defunti "

Sebbene il quartiere di Chinatown e la vicina Canal Street siano luoghi noti per vendere borse, occhiali da sole, orologi contraffatti, ecc. , Mak lavora presso Fook On Sing Funeral Supplies, uno dei mercanti di una sezione di Mulberry Street conosciuta come "Funeral Row. "

Secondo la consuetudine cinese, il negozio vende oggetti di lutto, per lo più copie di beni di lusso fatti di carta, cartone ecc. Che vengono usati ai funerali come" regali simbolici per i defunti ". "Le copie di cartone, note come joss, sono destinate a essere bruciate come tributo agli antenati morti che riceveranno gli oggetti che assomigliano nell'aldilà.

Tra le copie vendute nel negozio c'è di tutto, dalle case in cartone ($ 400) a schermo piatto in cartone, denaro, auto sportive, telefoni cellulari, qualsiasi cosa abbia uno status o spesso un famoso marchio allegato.

Amy Mak-Chan, uno dei proprietari del negozio e la zia di Mak, ha detto che gli articoli nel negozio sono dati così "quando le persone muoiono, sentono che avranno bisogno di cose nel prossimo mondo" .

Un avvocato di assistenza legale assegnato a Mak, che ha passato la notte in prigione prima di essere arrestato e rilasciato, ha dichiarato che intendeva combattere le accuse e ha rifiutato un patteggiamento per dichiararsi colpevole di condotta disordinata e una multa di $ 100.

Ironia della sorte, la consigliera Margaret Chin, che all'inizio di quest'anno aveva proposto una legge che avrebbe ammesso o addirittura incarcerato gli acquirenti che intenzionalmente avevano acquistato beni di lusso contraffatti, difeso Mak e cercato un incontro nel distretto locale.

"Ti aspetti che la polizia sia culturalmente sensibile", ha detto Chin. "Questo sta andando avanti da centinaia di anni, le offerte di bruciature cinesi alla morte, e questo è ciò che questi tipi di negozi sono per. È difficile capire come qualcuno possa scambiarlo per attività criminali. “

April 11, 2018