Back to Question Center
0

LVMH ha deciso di assumere il controllo del 98% di Bulgari

1 answers:

"Tenendo conto delle azioni portate in adesione all'offerta, delle azioni già possedute da LVMH e della sua controllata Hannibal e di quelle acquisite da LVMH al di fuori dell'ambito dell'offerta, LVMH deterrà 98. Il 9% del capitale sociale di Bulgari ", ha detto LVMH in una nota diffusa venerdì.

A differenza del suo rapporto tempestoso con gli azionisti di maggioranza di Hermès, i discendenti della famiglia fondatrice, che hanno avviato un'azione di pillola avvelenata contro LVMH per aver preso quote in Hermès, i membri della famiglia di Bulgari, anche azionisti di maggioranza, erano d'accordo sull'acquisto di LVMH. è nel migliore interesse della marca di gioielli. A marzo, la famiglia Bulgari ha negoziato il 50,4% del capitale di Bulgari con una partecipazione del 3,5% in LVMH - registrations are us edmonton.

Acquisizione a Double LVMH's Watch and Jewelry Business

Gli azionisti di minoranza di Bulgari, che rappresentavano circa il 31,31%, hanno ricevuto 12. 25 euro (circa $ 16,51) una quota in contanti, LVMH. segnalati. Inoltre, LVMH ha acquisito circa lo 0,7% del capitale sociale di Bulgari da operazioni di mercato aperto.

Quando il prezzo dell'offerta per Bulgari è pagato mercoledì, la proprietà delle azioni rimanenti sarà trasferita a LVMH.

L'acquisizione di Bulgari dovrebbe raddoppiare il settore dell'orologeria e della gioielleria di LVMH a circa il 10% delle sue vendite totali e circa il 6% dei suoi profitti operativi, secondo gli analisti.

L'acquisto da parte di LVMH di Bulgari, uno dei pochi marchi indipendenti di beni di lusso indipendenti, ha alimentato la speculazione che altri simili marchi indipendenti, come Burberry e Tiffany tra gli altri, potrebbero essere obiettivi di acquisizione anche nei prossimi mesi.

I dirigenti di LVMH continuano a ritenere che l'incertezza macroeconomica non possa influenzare le sue vendite di beni di lusso nel prossimo futuro.

Parlando ai giornalisti in un negozio Louis Vuitton che si è aperto a Singapore la scorsa settimana, Yves Carcelle, ceo della Louis Vuitton di LVMH, ha dichiarato: "Anche in periodo di crisi, le persone vogliono concedersi. Non vediamo alcun segno di rallentamento, sia in Europa che in America. Il mondo del lusso non obbedisce alla stessa regola. "

Jordi Constans per Helm Louis Vuitton

Carcelle, che ha guidato l'espansione globale di Louis Vuitton dal 1990, diventerà presidente della" Fondazione Louis Vuitton ", un museo progettato da Frank Gehry in programma per. aperto nel 2013. Nel frattempo, LVMH ha nominato Jordi Constans, ex dirigente di Danone SA, come il prossimo amministratore delegato di LouisVuitton a sostituire Carcelle. Costante passerà un anno di tutela con Carcelle prima di assumere la sua nuova posizione.

Carcelle rimarrà membro del comitato esecutivo LVMH e assumerà ruoli strategici al fianco di Bernard Arnault, presidente.

April 11, 2018